Antonio Ubaldo Rattin

Per molti anni l’imponente figura di Antonio Ubaldo Rattin fece parte del settore centrale del Boca Juniors, infatti el Rata ha vestito per tutta la sua carriera la camiseta auriazul ottenendo così un’idolatria assoluta da parte della hinchada xeneize. Quando Rattin era ancora un bambino, fu mandato a lavorare con una piccola imbarcazione nei vari affluenti del fiume Tigre. Una … Continua a leggere

Francisco Varallo

E’ stato il massimo goleador della storia del Boca Juniors nella Era Professionale con 180 gol per quasi una vita (recentemente superato solo da Palermo) ed è l’unico sopravvissuto alla prima finale Mondiale, quella in Uruguay, nel 1930. A 98 anni, don Pancho, come viene chiamato, continua a vivere di fútbol con la stessa passione che aveva all’epoca in cui … Continua a leggere

Mario Boyè

Nella decade degli anni ‘40 c’è un nome che fa da sinonimo a “pericolo per tutti i portieri avversari”. Questo nome è presente nei canti che partivano dalle tribune della tifoseria Xeneize: Mario Boyé. I più vecchi ricordano sicuramente la canzone che faceva: “Yo te daré, te daré niña hermosa, te daré una cosa, una cosa que empieza con B… … Continua a leggere

Roberto Mouzo

Per la sua grinta, per la sua superbia sul campo di gioco e per la sua tecnica Roberto Mouzo diventò ben presto uno dei più grandi stopper che vestirono la camisa del Boca Juniors, un vero e proprio simbolo xeneize. Quando si parla della grande storia del Boca si sentono ripetere sempre 2 domande: chi è il giocatore che ha … Continua a leggere

Diego Latorre

Latorre si segnalò subito sin dagli esordi nel campionato argentino come un giocatore dal grande talento. I primi calci al pallone li diede all’età di 12 anni militando nel Ferrocarril. Poi a 13 anni l’ingresso nelle giovanili del Boca Juniors che lo lanciò facendolo esordire nella massima serie già a 18 anni. Dal 1987-88 al 1991-92 Latorre disputò nel Boca … Continua a leggere

Neri Raùl Cardozo

Neri Cardozo Nacque l’ 8 agosto 1986 a Mendoza (Argentina). Cominciò a giocare nel quartiere Susso, a Godoy Cruz, vicino a suo padre Alberto. Da piccolo il suo grande idolo era Sebastiàn Rambert e per questo, ogni volta che segnava un gol, lo imitava facendo l’aeroplano. Si formò nella squadra del Godoy Cruz, dove il tecnico José Guardia lo scoprì all’età di … Continua a leggere

Sebastiàn “Seba” Battaglia

Battaglia (nato a Santa Fe l’ 8 novembre 1980 ) ha iniziato la sua carriera nel Boca Juniors e subito si è distinto come centrocampista carismatico e combattivo. Gioca nel Boca dal 1998 al 2003 collezionando 102 presenze con 9 reti. Nel 2003 decide di provare l’avventura spagnola al Villarreal. Sfortuna, problemi di ambientamento e un grave infortunio ne precludono il … Continua a leggere

Martìn “el Loco” Palermo

Martín Palermo nasce a La Plata, il 7 novembre 1973, gioca come attaccante centrale, centravanti puro, aiutato dalla stazza potente, 190 cm per 82 kg. Il suo colpo preferito è lo stacco imperioso di testa, che spesso decide le partite. Il suo punto debole forse sono i rigori col quale non ha ottimi rapporti, c’è da dire però che nel … Continua a leggere

Carlos Alberto Tèvez, el Apache

Tévez è nato con il nome di Carlos Alberto Martínez ed è cresciuto nel quartiere di Ejército de los Andes, un poco raccomandabile barrio di Ciudadela, alle porte di Buenos Aires. L’indice di criminalità è talmente alto che il quartiere è considerato uno dei luoghi più pericolosi della zona della Capitale, tanto da essere stato soprannominato Fuerte Apache. Il soprannome … Continua a leggere