Dibattiti tecnici tra i due Carlos

Carlos Bianchi deve essere ancora ufficialmente presentato (e succederà la settimana prossima). Carlos Ischia non ha bisogno di presentazioni e già ha le sue idee sul calciomercato. Idee che però non coincidono al 100% con quelle del Virrey.

Le diversità di pensiero sono relative al ruolo di portiere e sul rinforzo per il centrocampo.

Il Pelado vorrebbe Abbondanzieri, mentre Bianchi prediligerebbe Cordoba, tutti e due ex-Boca. Entrambi farebbero da chioccia al giovane Garcia, che comunque non sarà disponibile prima della metà di febbraio (e su Garcia come secondo non ci sono dubbi). Le alternative, nel caso non si riuscisse a chiudere la trattativa per uno dei due ex-Boca, prevedono Villar o Caballero per Ischia e Vilar (ex giovanili Boca) per Bianchi.

Per il centrocampo i due Carlos starebbero discutendo su due diversi giocatori, ma con la stessa squadra di provenienza: ad Ischia piace molto Diego Castaño, mentre a Bianchi piace Matías Giménez. Come detto l’unico punto in comune tra i due è la squadra: il Tigre.

Totale accordo, invece, sull’evenuale successore di Morèl Rodrìguez, nel caso il paraguayano fosse alla ricerca di nuovi stmoli e decidesse di cercare fortuna altrove: il nome è quello di Clemente Rodrìguez, che ha dalla sua già due esperienze al Boca e quindi conosce benissimo l’ambiente, ed oltretutto, ultimamente, si sta già allenando in casa Amarilla.

carlos.jpg
macchia azul el pocho.GIF

 

Dibattiti tecnici tra i due Carlosultima modifica: 2009-01-01T19:43:00+01:00da elpochoesdeboca
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Dibattiti tecnici tra i due Carlos

  1. no tutt’altro che vecchio… è del ’78…

    solo che secondo me vuole andarsene lui… ho quest’impressione che lui nel “cabaret” tra riquelme e caceres centri qualcosa… anche perchè è paraguayano come caceres, quindi…

    certo che se se ne andasse si sa quello che si perde… e con clemente le certezze sono meno…

  2. sicuro pocho..stessa nazionalità figurati..non ce problema qiuella è la porta se vuole andarsene..ripeto poi preferisco clementino è anche argentino.. e mi è sempre paiciuto di più,e segna anche di più,ciò non guasta i difensori che segnano ne abbiamo bisogno.x certe gare che non si sblocchano..e lui converge e cerca spesso la porta e la trova

  3. E’ la prima volta che posto, ma è molto tempo che seguo questo splendido blog…

    Comunque riguardo alla campagna acquisti…beh io ho dei dubbi rigurado la scelta dei due portieri: d’accordo che il futuro è Garcia, però non mi sembra opportuno prendere due giocatori sulla soglia dei 40 come Cordoba e Abbonanzieri (nonostante la mia grande ammirazione per Pato)

  4. Neri Cardozo, jugador de Boca, podria pasar al Nacional de Montevideo.

    Dirigentes del club uruguayo Nacional de Montevideo, futuro rival de River en el Grupo 3 de la Copa Libertadores, mantuvieron en las últimas horas reuniones con representantes por el pase del mediocampista de Boca.

    Nacional y River integrarán el Grupo 3 de la Copa Libertadores junto al campeón peruano Universidad de San Martín, y al equipo que surja del enfrentamiento, en primera fase, entre El Nacional, de Ecuador y Nacional, de Paraguay.

    Según publicó hoy el diario La República, Neri Cardozo, quien no es tenido en cuenta por el técnico de Boca Carlos Ischia, es el objetivo del técnico de Nacional, Gerardo Pelusso.

    La situación del volante zurdo de Boca guarda alguna similitud con la de Nicolás Bertolo (quien ya actuó a préstamo en Nacional y actualmente está en Banfield), ya que, como el futbolista no tendría posibilidad de mostrarse en su club, le serviría tener la “vidriera” de la Copa Libertadores para recuperar su confianza y su cotización a nivel internacional.

    Cardozo estuvo el año pasado a punto de pasar al Monterrey de México, por una cifra muy importante en dólares, pero el pase se cayó, en medio de rumores sobre la negativa de su novia, la modelo Sabrina Ravelli.

    A partir de ese momento, el mendocino entró en una etapa oscura de su carrera: apenas jugó dos partidos en el último torneo y ahora integra una lista de jugadores “prescindibles”, junto al arquero Mauricio Caranta y el lateral Juan Krupoviesa, entre otros.

    Según La República, oficialmente no han habido contactos todavía, pero si sondeos en Punta del Este con representantes.

Lascia un commento