Neri Raùl Cardozo

6a32c5e74f3fa8f2fb04758d2a0d19d0.jpgNeri Cardozo Nacque l’ 8 agosto 1986 a Mendoza (Argentina). Cominciò a giocare nel quartiere Susso, a Godoy Cruz, vicino a suo padre Alberto. Da piccolo il suo grande idolo era Sebastiàn Rambert e per questo, ogni volta che segnava un gol, lo imitava facendo l’aeroplano. Si formò nella squadra del Godoy Cruz, dove il tecnico José Guardia lo scoprì all’età di dieci anni. Da Godoy passò all’Indipendente Rivadavia. Nelle file della squadra di Rivadavia, cominciò ad emergere per la chiarezza del suo gioco, la sua facilità nel fare goal e per la sua velocità a dispetto del suo fragile aspetto. Neri si mostrava superiore agli altri, tanto che giocava tre categorie superiori a quelli della sua età. Fu lì che un osservatore chiamato José Garibaldi, pagò il suo passaggio 2.000 euro e lo portò al Newells. Successivamente fu visionato da Jorge Griffa il quale vide le qualità del ragazzo e lo convinse a firmare un contratto per il Boca. Nelle file del Boca, Carlos Bianchi seguì la progressione del calciatore e seppe dargli l’opportunità nel momento adeguato. Nonostante Bianchi non sia molto a favore di bruciare troppo presto le tappe, Neri diventò il secondo giocatore più giovane a debuttare sotto la sua direzione tecnica. Cardozo seppe ripagarlo col suo lavoro ed il suo talento. Debuttò con il Boca Juniors il 15 febbraio 2004 in un Boca-Gimnasia LP 0-0 e nella sua seconda partita con la maglia azul y oro riuscì a fare due goal al Rosario che lo trasformarono in padrone e signore della fascia destra del Boca Juniors. Il suo primo goal a Gaona, portiere del Central, fu sensazionale e segnò l’inizio di una fruttuosa carriera. Con la Selezione Argentina ha vissuto grandi momenti nell’anno 2003. E’ stato convocato per tre Mondiali: Under 16, Under 17 in Finlandia e nel Mondiale Under 20 degli Emirati Arabi, al quale arrivò per sostituire l’infortunato Lucas Biglia. Cardozo è un centrocampista destro dotato di gran qualità, visione gran precisione nei passaggi ed eccellente tiro e facilità di gol tanto che nelle sue 132 presenze in campionato con il Boca Juniors ne ha segnati ben 20.

Alcuni dati importanti: il giorno del suo debutto, con 17 anni e sei mesi, è stato il terzo giocatore più giovane ad aver vestito la camiseta del Boca (solo Denny Ramírez, nel 1982 e Fabricio Coloccini nel 1999, giocarono con un’età minore). Ha disputato in tutto 180 partidos con la azul y oro. Nel Boca oltre a giocare molto, ha ottenuto anche molti successi: in tutto sono 7 e nel dettaglio sono Apertura 2005, Clausura 2006, Sudamericana 2004 e 2005, Recopa 2004 e 2005 e Libertadores 2007) niente male per uno che non ha ancora 22 anni!

I suoi soprannomi sono: Flecha ed Alitas

  42cfaaaaa6602fd4ec35297e652c3cc2.png

Neri Raùl Cardozoultima modifica: 2008-06-16T11:45:00+02:00da elpochoesdeboca
Reposta per primo quest’articolo