La Bombonera

Nel 1905 era molto facile trovare un terreno libero per creare un campo da calcio e con questo i giovani che fondarono il club in quell’anno riuscirono a trovare un terreno nella Darsena Meridionale. Lì giocarono per due anni, ma quando affiliarono il Boca all’Associazione nell’anno 1907, si videro obbligati ad andarsene perché il luogo non aveva i requisiti minimi per lo svolgimento di partite. Si ottenne un altro terreno, dove realizzarono ed utilizzarono tre campi dal 1908 al 1912. Ma in quell’anno dovettero spostarsi nuovamente. In quel terreno, il Boca aveva investito più di 10.000 pesos in livellazione, ripieno ed altre sistemazioni con la promessa che non li avrebbero fatti più spostare, ma così non fu. 27bd5550006ab8095dfa284aea0f8917.jpgNel 1914 i dirigenti del club decisero di accettare la proposta di un socio di affittare un terreno a Wilde, ma la distanza dell’ubicazione dello stadio e la brutta annata della squadra durante la stagione del 1914-1915 provocò la diminuzione di soci, il cui totale diminuì da 1.500 a 300. Davanti al tremendo problema, i dirigenti decisero di ritornare al Barrio de la Boca e fare lì il campo da gioco. Si trovò un posto nel quale sorgeva un magazzino che era utilizzato da una fabbrica di blocks di pietre artificiali per il suo immagazzinamento. In questo posto, il 25 maggio del 1916, si inaugurò il nuovo stadio. Ma anche lì ci furono proteste e problemi e si decise di cercare altrove un altro posto. Questa ricerca arrivò alla sua fine nell’anno 1923, quando si offrì un terreno ubicato in Brandsen le cui misure erano di 187x120x114 metri. Lì fu dove si alzarono le tribune di legno che precedettero quello che oggi è la Bombonera. L’ inaugurazione avvenne il giorno 6 di giugno di 1924. La sua prima tappa di costruzione cominciò nel 1938, la collocazione della pietra fondamentale fu nel febbraio del 1938, il giorno 18, e la fine della prima tappa di costruzione fu nel 1940. L’architetto che portò alla fine l’opera fu l’Ingegnere José L.Delpini. Architettonicamente, lo stadio del Boca Juniors fu denominata “opera perfetta”, poiché si approfittarono di spazi inesistenti nelle ridotte dimensioni del terreno disponibile. Sulla strada si ubicavano i palchi tanto comodi tanto ben protetti che concedevano per caso una caratteristica unica dello stadio, e sul laterale opposto, quello dalle antiche ferrovie, il cemento si prolungò al di sopra dei vagoni. La Bombonera si inaugurò il 25 maggio del 1940, durante la Presidenza di Eduardo Sanchez Terrero. Domenica 2 Giugno del 1940 ci fu la prima partita ufficiale nel nuovo stadio. Il Boca Juniors affrontò il Newell’s Old Boys di Rosario e vinse 2 a 0 con goal di Alarcón e Gandulla. Nell’anno 1949, incominciò la costruzione della tappa definitiva del gran sogno boquense, e nel 1953, questo riscosse totale realtà dietro successive inaugurazioni delle opere, tali come il termine del terzo anello. Nello stesso anno, si inaugurò l’illuminazione artificiale dello stadio. Da quell’anno, La Bombonera non soffrì modificazioni fino all’anno 1996, quando sotto la Presidenza di Mauricio Macri re-inauguró la Bombonera. Per ciò, si demolirono gli antichi palchi che davano su Calle Iberlucea, rimpiazzandoli con una piccola tribuna. Sulla stessa, si costruirono i nuovi palchi, questa volta fatti di struttura metallica. Anche su Calle Iberlucea, si inaugurarono recentemente due enormi murali, realizzati in forma artigianale dall’ artista plastico Pérez Celis che uniscono il settore popolari della vecchia Bombonera, coi nuovi palchi. Inoltre, adornano dette pareti, quindici opere realizzate dall’ artista Romulo Macció. Nel 1986, si decise di chiamare ufficialmente la Bombonera col nome di “Dr Camilo Cichero”, essendo stato il presidente nel cui mandato. si pose la pietra fondamentale per la costruzione dello stadio. Nel 2002, sotto la presidenza di Mauricio Macri, si cambiò il nome ufficiale con quello di “Alberto J. Armando” che è l’ attuale.

0e7ee08f49aecab549383448ca65541e.jpg
e7f9a60e1485a7fe7a59b0a88734d525.jpg
fe97500e853610fa74ca10eacf2801d5.jpg
un bel giro a 360° alla Bombonera!
La Bomboneraultima modifica: 2007-05-29T16:00:00+02:00da elpochoesdeboca
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “La Bombonera

Lascia un commento